Indipendente, decisa e coraggiosa: sei tu donna in cammino!

gennaio 9, 2020 1 Di Alex Vigliani

di Alex Vigliani
Se l’immaginario collettivo e un po’ sessista le colloca tra borsette, tacchi e gonne, trucchi, rossetto e fard loro – le donne – si sono lavate il viso in acqua di sorgente, hanno calzato scarponi pesanti e si sono messe in cammino.
Le radici, quelle più salde, le han trovate tra i faggi.
Nella terra il comune destino di essere vita.
Nel vento, nella pioggia, nel fuoco di un rifugio il risveglio dei sensi, eredi di quelle che uomini invidiosi della libertà hanno chiamato streghe.
E sui sentieri, senza timore di smentita, oggi sono la maggioranza.
Sono di più. Sicure. Non hanno paura e anzi, temerarie di terra come aviatrici san caricarsi sulle spalle uno zaino pesante e portare il proprio passo leggero in giro per il mondo.
E coricarsi con il cuore pieno di sogni.
Scalano. Arrampicano. Camminano.
E non per rivalsa. E non per vendetta. E non per dimostrare che siano distanti da borsette, tacchi e gonne come vorrebbe una semplificazione che generalizza e impoverisce.
Chi vive di libertà non ha bisogno di dimostrare a niente e a nessuno.
Vive. E questo basta, perché vivere è un mondo già di per sé fatto di complessità che non permette generalizzazioni.
Nessuna facile etichetta da appiccicare.
Nessun cassetto entro cui collocarle.
Versatili e mutevoli come le stagioni e senza regole imposte.
Caos generato da stelle danzanti.
Aviatrici comandanti come Amelia Earhart, padrone ognuna del proprio destino, sognatrici e innamorate in equilibrio leggero sul pentagramma dell’anima.